La friggitrice ad aria:fa bene o fa male?

Friggitrice ad aria ed è subito pensiero riflessivo. Hai mai sentito parlare di “associazione di idee”? In pratica io ti dico una parola e tu, di getto, senza pensarci, ne dici un’altra. Rispondendo all’istante sarà il tuo inconscio a parlare e dirà la cosa più vera, quella che senti nel tuo profondo. Per esempio, se io ti dico patatine, al 99% tu dirai fritte. Se io ti dico frittura, le risposte più gettonate saranno colesterolo, fa male, troppi grassi. Tuttavia, tra poco, scoprirai che queste “brutte parole” possono essere facilmente sostituite con buona, salutare, sana, leggera. Continua a leggere per sapere perché e in che modo il nostro inconscio sarà felice di godersi un bel piatto fritto senza rimorsi o sensi di colpa!

La risposta è una: friggitrice ad aria (o anche nota come friggitrice senza olio).

A voler essere precisi, non è del tutto corretto dire “senza olio” ma ci andiamo molto vicini. Infatti basta un cucchiaio di olio (non di più!) e il risultato sarà ottimale. La friggitrice ad aria, cuoce le pietanze grazie alle temperature molto elevate che raggiunge l’aria presente nella camera di cottura. L’aria circola molto velocemente e cuoce in maniera uniforme le pietanze, rendendole croccanti all’esterno e morbide all’interno. 

Ma allora è proprio come una normale friggitrice? Esatto!
Ci sono però delle differenze molto importanti. Vediamone qualcuna insieme:

– utilizzando una friggitrice ad aria si sfrutta un metodo di cottura efficace ma che non lascia quell’effetto “bruciacchiato” che per qualcuno può essere anche gustoso ma che fa molto male alla salute;

– non c’è il rischio che l’olio, surriscaldato, raggiunga il suo punto di fumo che provoca la produzione di sostanze tossiche;

– non dovendo usare grandi quantità di olio (ti ricordo che ne basta un cucchiaio) che diventa bollente e schizza dappertutto in cucina, non ci sono più incidenti domestici in cui si rischia di rimanere ustionati e doloranti;

– usando una friggitrice ad aria, non ci sarà più la seccante puzza di fritto che non va via per tutta la casa;

– cosa non da poco, puoi risparmiare molto sull’olio utilizzato per cucinare e al tempo stesso preparare cibi più sani, con meno grassi e salutari.

Il metodo di cottura di una friggitrice ad aria è simile a quello di un forno elettrico ventilato. Viene sfruttato lo stesso principio, i cibi sono cotti grazie all’aria calda che circola nella camera di cottura in maniera uniforme. C’è però una differenza fondamentale (e molto apprezzata da chi ama la buona cucina): la friggitrice ad aria è in grado di eliminare molta più umidità rispetto a un forno elettrico e questo fa sì che i cibi risultino davvero croccanti e asciutti!

Secondo noi  acquistare una friggitrice ad aria sia un ottimo investimento per quanto riguarda il mangiare sano e bene.

Chi dice che per essere in forma e in salute bisogna eliminare i fritti dalla propria dieta? Tutti!
Si, tutti quello che non conoscono la friggitrice ad aria!

Per scoprire i migliori prodotti come la friggitrice ad aria visita il link

Che ne pensi?
2Mi piace1Non mi piace0Lo amo0Che schifo

Lascia un commento